NICOLAMORANDINI
PHOTOGRAPHER

Soltanto un chilometro - 2016

00A Gallery - Merano
A cura di Camilla Martinelli
Il lavoro dell'artista meranese, riflette sui luoghi del vissuto e della memoria, approccia il paesaggio da una prospettiva svincolata da preconcetti e stereotipi, per coglierne ed esaltarne i tratti più ordinari e rivelare come la natura torni sempre col tempo ad essere un elemento dominante e dialogante anche a fronte dell'intervento dell'uomo, a generare un unico e reale ambiente antropizzato. L'essenza della fotografia si declina in un'esperienza di rieducazione allo sguardo che conduce all'esplorazione di luoghi diversi e sconosciuti e che trova nel viaggio il modus operandi principe della genesi delle opere.
"Il mio racconto sarà fedele alla realtà, o almeno al mio ricordo personale della realtà, che è poi la stessa cosa" scriveva J. L. Borges. Le immagini di Morandini sono esito di un'esplorazione della realtà vissuta come esperienza intensa e concepita come dato fondante della conoscenza. Vedere, o meglio, guardare tramite l'obiettivo della macchina fotografica, diventa il modo per reinventare il modo di concepirle.
Le opere in mostra, appartenenti tutte alla stessa serie ma esposte per gruppi tematici, riflettono sul tema dell'interdizione dello sguardo, sui contrasti tra architetture recenti e costruzioni abbandonate, sulle consonanze estetiche tra presenze naturali e artificiali, sull'eterno ritorno delle forme determinate dalla natura e dall'uomo.

more: Nicola_Morandini__il_cartografo_dell_ordinaria_straordinariet_.___franzmagazine.pdf

10 / 21 enlarge slideshow
11 / 21 enlarge slideshow
12 / 21 enlarge slideshow
13 / 21 enlarge slideshow
14 / 21 enlarge slideshow
15 / 21 enlarge slideshow
16 / 21 enlarge slideshow
17 / 21 enlarge slideshow
18 / 21 enlarge slideshow
19 / 21 enlarge slideshow
20 / 21 enlarge slideshow
21 / 21 enlarge slideshow
loading