NICOLA MORANDINI
Dammusu in siciliano vuol dire "volta" o "intradosso". Queste tipiche abitazioni dell'isola di Pantelleria sono costruzioni in pietra lavica locale, murata a secco con duplice paramento di pietre sbozzate a spacco e mura di notevole spessore. La pianta è generalmente quadrangolare ed è sormontata da una copertura a cupola o più raramente a botte, imbiancata a calce e usata per la raccolta delle acque piovane che alimentano le cisterne. Sono rimasto affascinato da questi tetti, i quali costituiscono un microcosmo a sè, un paesaggio lunare e straordinario (fatto di colline, di crateri, di valli, di mari della tranquillità, di sentieri ed angoli nascosti). Nonostante i colori meravigliosi ed il contrasto tra il bianco del tetto, il nero della pietra ed il blu del cielo e del mare all'orizzonte, ho deciso di scattare un rullino in bianco e nero... avevo l'impressione di essere appena sbarcato su un altro pianeta.
loading