NICOLAMORANDINI

6 days and 100 Km

13-06-2018 19:01

tags: Andrea Salvà, Gennargentu, Supramonte, Aldo Leopold,

url: permalink

“There are some who can live without wild things and some who cannot.”

Con questa bellissima frase di Aldo Leopold, ecologo statunitense e fondatore della prima Area Wilderness mondiale, l'amico e fotografo Andrea Salvà inizia il dettagliato racconto fotografico della recente traversata del Gennargentu e del Supramonte in Sardegna. Qui potete ripercorrere le diverse tappe di questo affascinante percorso
Foto: Andrea Salvà

andrea_gts.jpg

Grande traversata del Gennargentu e del Supramonte

25-04-2018 19:14

tags: Sardegna, Gennargentu, Supramonte, Andrea Salvà,

url: permalink

|

Anche quest'anno non ho saputo resistere al richiamo della magnifica Sardegna. Insieme ad Andrea Salvà, amico e fotografo, abbiamo percorso in 6 giorni ed in piena autonomia i 100 Km che caratterizzano la concatenazione di due grandi traversate, quella del Gennargentu e del Supramonte. Nel cuore della Sardegna, nella zona più impervia ed isolata, ci siamo lasciati catturare dal fascino arcaico e misterioso dell'isola, incontrando più mufloni che persone.

DSCF5771.jpgDSCF5785.jpgDSCF5796.jpgDSCF5800.jpgDSCF5824.jpgDSCF5832.jpgDSCF5861.jpgDSCF5866.jpgDSCF5882.jpgDSCF5892.jpgDSCF5894.jpgDSCF5907.jpgDSCF5912.jpgDSCF5925.jpgDSCF5932.jpg

00A Photography Project

La galleria meranese 00A presenta una mostra fotografica a cielo aperto / Die Meraner Galerie 00A präsentiert eine Fotoausstellung unter freiem Himmel
Presentazione progetto al pubblico / Vorstellung des Projektes für die Öffentlichkeit:
Martedì / Dienstag 01.05.2018, 11.00
Café Villa Bux, via Karl Wolf Str. 19, Meran/o
Durata della mostra / Dauer Der Ausstellung:
1. - 13.05.2018

A cura di / Kuratiert von Camilla Martinelli
Artisti / Künstler_innen: Ulrich Egger, Werner Gasser, Elisabeth Hölzl, Nicola Morandini, Andrea Salvà, Karin Schmuck, Benno Simma, Simon Perathoner, Riccardo Previdi, Anuschka Prossliner.

Testo IT
(segue in DE)
Ventuno spazi destinati alle affissioni pubbliche collocati tra via Otto Huber, via Karl Wolf, via Verdi e via Galilei a Merano, ospiteranno dal 1 al 13 maggio 2018 le opere fotografiche degli artisti Ulrich Egger, Werner Gasser, Elisabeth Hölzl, Nicola Morandini, Andrea Salvà, Karin Schmuck, Benno Simma, Simon Perathoner, Riccardo Previdi e Anuschka Prossliner.
Un’esposizione artistica per il pubblico e nello spazio pubblico, un modo per avvicinare l’arte alla quotidianità, un omaggio fotografico al vissuto di Merano pensato in conclusione dei festeggiamenti per i 700 anni della città.
Il progetto è una mostra a cielo aperto a cura di Camilla Martinelli, già curatrice della 00A Gallery, galleria nata del 2016 da un’idea dell’artista Christian Martinelli e l’associazione meranese 00A per valorizzare la fotografia altoatesina contemporanea.
In un momento di transazione per la lo spazio espositivo, in attesa dell’apertura presso nuova sede a Merano, è nata l’idea di incontrare il pubblico attraverso una mostra a cielo aperto con poster di grande formato affissi lungo le strade della città, nella zona dove probabilmente troverà nuova sede la galleria.
Alcuni interventi artistici di “00A Photography Project” sono esercizi della memoria, la rielaborazione di un vissuto tutto personale, altri riflettono in senso più ironico sull’identità della città, sul suo modo di pensarsi e rappresentarsi, altri si fanno chiavi di lettura che invitano a mettere in discussione l’esercizio quotidiano della visione, altri ancora giocano a portare allo scoperto scenari meranesi interni e nascosti.
Accostate le une alle altre, le fotografie di questi artisti consentono osservare diverse tendenze della fotografia artistica altoatesina dei nostri tempi. Le opere, pensate e realizzate appositamente per l’iniziativa, presentate tutte nel formato poster 200 x 200 cm, si inseriscono nello spazio pubblico come punti di sospensione alla frenesia urbana, come opere accessibili, e questo grazie a un medium, la fotografia, replicabile e adattabile a vari dispositivi visivi.
“00A Photography Project” sarà presentato al pubblico martedì 1 maggio 2018 alle ore 11.00 presso il Café Villa Bux, via Karl Wolf 19, Merano.

(DE)
Eine Reihe von großformatigen Fotografien werden vom 1. bis zum 13. Mai auf einundzwanzig Plakatflächen, in der O.Huberstraße, Verdistraße, K.Wolfstraße und Galileistraße in Meran, zu sehen sein. Autoren der Photos sind die Künstler Ulrich Egger, Werner Gasser, Elisabeth Hölzl, Nicola Morandini, Andrea Salvà, Karin Schmuck, Benno Simma, Simon Perathoner, Riccardo Previdi und Anuschka Prossliner.
Eine Kunstausstellung der etwas anderen Art, im öffentlichen Raum und frei zugänglich für alle, eine fotographische Hommage an Meran und sein Umfeld, gedacht als Nachtrag zu den Feierlichkeiten der 700 Jahre Meran.
Als Kuratorin konnte wiederum Camilla Martinelli gewonnen werden, die schon die 00A Gallery, die 2016 aus einer Idee von Christian Martinelli entstanden ist, und den Verein 00A, gegründet mit der klaren Aufgabe, die zeitgenössischen Fotographie im Land zu fördern, begleitet hat.
Die Idee, die Plakatflächen und den öffentlichen Raum als innovative Ausstellungsform zu nutzen, entstand als Übergangslösung bis zur Eröffnung des neuen Vereinssitzes.
Das Projekt “00A Photography Project” wird am 1. Mai 2018, um 11.00 Uhr beim Café Villa Bux, Karl Wolf Straße 19, Meran, dem Publikum vorgestellt.

Photo: Werner Gasser, Radical Humanity, 2018
Contatto stampa / Presse: kamilla.martinelli@gmail.com

Andrea Salvà - Le 100 Montagne

06-01-2018 18:24

tags: Andrea Salvà, le cento montagne, Ivigna, Ifinger,

url: permalink

|

Hundred views of Mount Ifinger - Si chiude il 2017 e si apre il 2018 con due foto dell'amico Andrea Salvà, impegnato in un affascinante progetto: riprendere 100 volte il Monte Ivigna dal tetto di casa sua, sempre la stessa montagna ma in giorni diversi, ad ore diverse, in stagioni differenti. Sul suo sito potete iniziare ad intraverdere quello che sarà il risultato finale, con una serie di fotografie istantanee che anticipano quelle realizzate con il banco ottico. Dovremo pazientare ancora un po', ma ne varrà sicuramente la pena.

andrea

Di nuovo a casa

13-05-2017 14:55

tags: Andrea Salvà, Christian Martinelli, 00A, Sardegna,

url: permalink

|

Rientrato da poco dall'ennesimo "tuffo" in Sardegna, in compagnia degli amici fotografi Christian Martinelli e Andrea Salvà.
Un altro bellissimo viaggio che ci ha portati nuovamente nel Supramonte di Dorgali, per poi ripercorrere tutta la costa lungo la gloriosa SS125 "orientale sarda".

DSCF4664.JPGDSCF4585.JPGDSCF4594.JPGDSCF4606.JPGDSCF4607.JPGDSCF4717.JPGDSCF4755.JPGDSCF4674.JPGDSCF4734.JPGDSCF4732.JPG

"Bye bye, for now" 00A Gallery!

Chiude con una festa e una mostra collettiva la galleria meranese dedicata alla fotografia

Dopo nove mesi di attività espositiva dedicata alla valorizzazione della fotografia altoatesina e particolare riguardo alla ricerca analogica nel contemporaneo, la galleria d'arte ideata e promossa dall'artista e fotografo meranese Christian Martinelli conclude la propria programmazione con la mostra collettiva "Bye bye, for now".
L'esposizione comprende una selezione di opere dei sette fotografi ai quali sono state dedicate le mostre proposte tra il 2016 e il 2017: Ulrich Egger, Werner Gasser, Elisabeth Hölzl, Christian Martinelli, Nicola Morandini, Simon Perathoner, Andrea Salvà. Accostate le une alle altre, le fotografie di questi artisti consentono al visitatore di fare un'esperienza davvero singolare, ovvero di osservare diverse tendenze della fotografia artistica dei nostri tempi e di paragonare l'esito dell'impiego di varie tecniche di sviluppo e stampa.
La mostra collettiva apre al pubblico presso la sede della galleria, in via Ortenstein 4, sabato 28 gennaio dalle 14.00. L'inaugurazione della mostra sarà una festa aperta a tutti, un momento conclusivo e conviviale per ripercorrere l'attività della galleria e dirsi arriverderci.

16177803_1324077071000985_4883583164304888503_o.jpg

Hotel Supramonte 2016

5 giorni per attraversare il Supramonte. 5 giorni per due fotografi in totale autonomia, banco ottico, macchine fotografiche, cavalletto,pellicole, materiale, viveri, acqua.
Con Andrea Salvà amico e fotografo abbiamo deciso di attraversare il Supramonte in Sardegna per un viaggio fotografico a piedi portandoci tutto ciò che occorre per fotografare e muoversi per 5 giorni in montagna senza appoggi esterni.
Qui potete trovare il resoconto completo del viaggio.

DSCF3396.JPGDSCF3410.JPGDSCF3311.JPGDSCF3416.JPGDSCF3397.JPGDSCF3318.JPGDSCF3352.JPGDSCF3262.JPG

search

pages

loading