NICOLA MORANDINI

BAW - Bolzano Art Weeks

date » 20-09-2021 20:20

permalink » url

tags » 00A Gallery, galleria popolare, roulotte, Palais Campofranco, BAW,

La 00A Gallery sarà presente con la sua roulotte "Galleria Popolare" al BAW - Bolzano Art Weeks (dal 24.09 al 03.10). Venite a trovarci in Palais Campofranco (Piazza Walter).
Qui potete scaricare il programma e la mappa dell'intera manifestazione.

Schermata_2021_09_20_alle_20.18.09.jpgGalleryVan.jpgSchermata_2021_09_21_alle_22.04.28.jpg

(S)mimetizzati: nascosti o esposti - Inaugurazione

date » 13-09-2021 10:32

permalink » url

tags » Claudia Dolci, Spazio Foyer, Trento, Rachele Villani,

Di seguito alcune immagini dell'inaugurazione della bella mostra delle opere di Claudia Dolci, negli affascinanti locali dello Spazio FoyEr di Trento.

_DSF3073.jpg_DSF3078.jpg_DSF3082.jpg_DSF3079.jpg_DSF3075.jpg_DSF3071.jpg

(S)mimetizzati: nascosti o esposti

date » 10-09-2021 14:32

permalink » url

tags » Claudia Dolci, Spazio Foyer, Trento, Rachele Villani,

Dal 13 al 24 settembre 2021
Inaugurazione sabato 11 settembre ore 17.00

Spazio FoyEr
Via G. Galilei 26, Trento
Orario di apertura: dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 19.00
Ingresso contingentato, obbligo di mascherina e green pass

“(S)mimetizzati: nascosti o esposti. Nascondono o rivelano ciò che li distingue?”, questo il curioso titolo della mostra che riapre il calendario delle esposizioni allo Spazio FoyEr di Trento. Trentacinque disegni a matite colorate realizzati dall'amica Claudia Dolci e corredati da titoli e didascalie scritti con ironia e giochi di parole da Rachele Villani.
Una mostra pensata nella primavera del 2020 durante il lockdown causato dalla pandemia, quando si è stati costretti a guardarci più da vicino, anche se «mascherati, mostrandoci a metà – commenta Claudia Dolci –. A momenti ci è sembrato una buona via di fuga, un nascondiglio sicuro, ma quando il tempo è diventato senza limiti e la solitudine pericolosa ce ne siamo trovati intrappolati».
La mostra racconta quindi il desiderio, spesso avvertito, di poter essere altro dall’immagine di sé senza essere giudicati e «l’aspirazione a poter lottare decidendo liberamente se farlo in prima linea o da dietro le quinte».
“(S)mimetizzati: nascosti o esposti” rientra nel progetto “Dolciemente”, che raccoglie i disegni realizzati da Claudia Dolci negli ultimi tre anni.
------------
Claudia Dolci, nata a Bolzano (1972), si avvicina al disegno già durante gli anni delle superiori, ma poi sceglie un percorso di studi diverso. Si laurea in Scienze Forestali a Padova per poi vivere molti anni all’estero, prima in Olanda con un master in Geoinformatica, poi a Zurigo, in Svizzera, dove consegue il Dottorato di Ricerca al Politecnico.
Stabilitasi a Trento, inizia a lavorare per la Fondazione Bruno Kessler presso l’Unità Modelli Predittivi per la Biomedicina e l’Ambiente (MPBA) come esperta di metodi geoinformatici, coordinando la progettazione e lo sviluppo di piattaforme WebGIS e dati statistici legati al monitoraggio del rischio ambientale. Dal 2009 è responsabile di WebValley, la scuola estiva di “data science” e, sempre per FBK, dal 2017 dell’Unità Ricerca e Innovazione per la Scuola.
Da alcuni anni ha recuperato la passione per il disegno e la magia delle matite colorate grazie al maestro Paolo Dalponte.

Rachele Villani, insegnante di Tedesco e Inglese alle scuole superiori, dal 2015 collabora a vario titolo per la Fondazione Bruno Kessler con progetti di ricerca e innovazione e percorsi di approfondimento rivolti in particolare al mondo scuola-lavoro.

FRAGOLE_ANFIBIE_ridotta_imagefullwide.jpgA3_locandina_mostra.jpg

La vegetación como pasión: Otto Huber. Un homenaje

Venerdi 03 settembre 2021 si è svolto a Merano (e contemporaneamente con un collegamento in streaming che ha visto la partecipazione di numerose persone dal Venezuela, dal Cile, dalla Spagna, dalla Germania, dalla Florida e da altri paesi collegati) un evento molto particolare ed emozionante: il "battesimo" del libro "La vegetación como pasión: Otto Huber. Un homenaje", omaggio all'intensa carriera botanica di Otto Huber.
Ho avuto l'onore e la gioia di seguire Otto Huber in un meraviglioso viaggio lungo circa 5000 Km in Venezuela nel corso del 2012 (qui alcune immagini del viaggio), in occasione del quale ho conosciuto la sterminata conoscenza della vegetazione sudamericana di Otto e la sua grande umanità. Alcune immagini di questo viaggio sono state inserite anche nella parte fotografica del libro.
L'evento può essere rivisto sul sito del Centro Internacional de Ecología Tropical di Miranda (Venezuela), mentre qui è possibile scaricare la versione digitale del libro.
Di seguito un estratto dal discorso di Lionel Hernandez (uno dei coautori del libro), tenuto in occasione della presentazione.
"... El propósito principal del libro como el de este evento es honrar y celebrar no solo las contribuciones científicas y aporte formativo de O. Huber, sino también su gran calidad humana, dedicación y en muchos casos su incondicional amistad. Otra motivación ha sido la pasión por la vegetación y en general por la naturaleza, que compartimos con OH.
...
Producir esta obra, conformada por 32 contribuciones de 41 autores, ha requerido casi 3 años y es el resultado del trabajo voluntario y la colaboración de amigos y colegas, residentes en distintos países y con diferentes oficios y profesiones (biólogos, agrónomos, veterinarios, geógrafos, forestales, etc.). El equipo de trabajo contó además con 6 editores, 1 correctora de estilo y 1 diagramador. Con excepción de la diagramación e impresión, no se recibió ningún financiamiento. A pesar de la pandemia y la crisis humanitaria en Venezuela, no solo se logró publicación del libro sino también el reencuentro e intercambio de intereses y aprecios comunes de colegas, donde destaca la solidaridad y el carácter cooperativo.
Dado el carácter polifacético de O. Huber y que algunos colegas de su extensa red de colegas no pudieron participar, el libro no llega a ser un trabajo exhaustivo, sin embargo él retrata y refleja buena parte de la la trayectoria y vida profesional de Otto Huber, el texto se divide en tres secciones: A)-testimonios personales, B)- contribuciones científicas y C)-trayectoria de Otto Huber.
...
El libro fue publicado de manera impresa y digital, gracias al apoyo del Instituto Venezolano de Investigaciones Científicas (IVIC) a través de Ediciones IVIC, del Botanischer Garten München-Nymphenburg, del Centro Internacional de Ecología Tropical (CIET/UNESCO) y el invaluable aporte financiero de Elfriede & Franz Jakob Foundation, para la publicación impresa de esta obra. ..."

Libro1.jpgLibro2.jpg_DSF2938.jpg_DSF2943.jpg_DSF2915.jpg_DSF2913.jpg_DSF2924.jpg

Pustertal - 2021

date » 22-08-2021 15:24

permalink » url

tags » Pustertal, Dietenheim, Corti_circuiti,

_DSF2287.jpg_DSF2288.jpg_DSF2268.jpg_DSF2691.jpg_DSF2846.jpg_DSF2269.jpg_DSF2289.jpg_DSF2292.jpg_DSF2307.jpg_DSF2285.jpg_DSF2297.jpg_DSF2279.jpg_DSF2390.jpg_DSF2399.jpg_DSF2394.jpg_DSF2309.jpg_DSF2384.jpg_DSF2373.jpg

150 Jahre Bienenzüchter-Verein Mais-Meran

date » 16-05-2021 22:15

permalink » url

tags » Bienenzüchter-Verein, Mais-Meran, Franco Bernard,

L'apicoltura non è diventata più facile nel 21° secolo. Nemmeno nel paradiso delle mele. Tuttavia, 150 anni dopo la fondazione della prima associazione di apicoltori di Merano, esattamente 267 apicoltori suddivisi in otto gruppi locali mantengono ancora la loro passione. Una piccola pubblicazione racconta la storia e il presente del distretto degli apicoltori di Merano e delinea le prospettive per il futuro. Una mia fotografia d'archivio trova spazio in questo libretto.

Franco.jpg

Presentazione live "SHUKRAN" di Davide Perbellini

date » 26-04-2020 22:37

permalink » url

tags » Shukran, Davide Perbellini, 00A Gallery, Nicola Morandini, Photozine,

La 00A Gallery è felice di ospitare la presentazione del Photozine “Shukran” di Davide Perbellini, un progetto fotografico realizzato durante il suo ultimo viaggio nel gennaio 2020 nella città di Marrakech.
“Shukran" sarà presentato giovedì 30 aprile 2020, alle ore 19:00 sulla pagina facebook della 00A Gallery
L’evento live avrà una durata di circa 30 minuti e il video resterà disponibile sulla bacheca della pagina Facebook.
Durante la presentazione Davide Perbellini dialogherà con Nicola Morandini e insieme parleranno dell'idea alla base di questo lavoro.

Davide Perbellini di Merano, nato nel 1990, è conosciuto soprattutto per il suo lavoro nel campo della fotografia d'architettura. Tra i suoi clienti figurano nomi come Harry Thaler, Pedevilla Architects, Reinhard Plank, Messner Architects e Campomarzio. Il suo reportage fotografico su BBT è stato pubblicato nel 2019 sulla rivista della Fondazione Architettura Alto Adige "Turris Babel" #115. Il progetto "Shukran" è il preludio di una serie artistica di "Photozines", che Perbellini pubblicherà in futuro a intervalli irregolari e su diversi argomenti.
"Shukran" è disponibile online.

Photozine_Shukran_005_1.jpgPhotozine_Shukran_004_1.jpgPhotozine_Shukran_003_1.jpgPhotozine_Shukran_002_1.jpgPhotozine_Shukran_001_1.jpg

Camera con vista

date » 29-03-2020 15:49

permalink » url

tags » Camera Obscura, Steinach, Merano,

Finalmente mi sono deciso a fotografare l'edificio che fronteggia la nostra casa, utilizzando la finestra della camera da letto, trasformandola in una vera e propria "camera obscura". Era da tempo che volevo farlo, in questo periodo ho trovato la giusta ispirazione... ed il tempo per farlo. I mezzi a disposizione erano limitati, ma sono personalmente soddisfatto del risultato!

IMG_0979.JPGIMG_1073.jpgIMG_1079.JPGIMG_1078.jpgIMG_1074.jpgIMG_1075.jpg

Montevecchio

date » 04-04-2020 22:29

permalink » url

tags » Sardegna, Montevecchio, Andrea Salvà, Iglesiente,

In questi giorni di quarantena sto stampando in camera oscura alcuni negativi dell'ultimo viaggio in Sardegna (ottobre 2019), fatto in compagnia dell'amico fotografo Andrea Salvà. Questo è il distributore di Montevecchio, nella regione mineraria dell'Iglesiente.

IMG_0996.jpg

search
pages
Link
https://www.nicolamorandini.it/news-d

Share link on
CLOSE
loading